Messaggi di Gesù

Visite: 478

Messaggio del 17.06.2000, ore 18.40

Gesù appare a Caterina e le dice:

"Prendi penna, carta e scrivi. Mia cara figlia Caterina, sei stata scelta a soffrire per la salvezza delle anime. Io Gesù vivo nel tuo cuore. Le tue sofferenze fisiche e morali sono divine. Accetta tutto con grande amore, perché Io Gesù, Re dell'universo, non ti abbandono. Molte anime ti hanno abbandonato, ma Io provvederò per i tuoi bisogni. Cari figli, vivete in un mondo dove c'è tanto male. Satana sta prendendo sede ovunque. L'uomo è schiavo dei vizi, del denaro, della televisione, del lusso, del peccato mortale. Caterina vive la Mia Passione ogni giorno. Cari figli, Io Gesù ho bussato alla vostra porta tramite la sofferenza, la povertà, di Caterina, ma voi non mi avete riconosciuto, non avete, tutti, riconosciuto questo. Non avete risposto a ciò che il Mio Cuore" e quello di Mia Madre desiderano. Cari figli, il mio ritorno sulla terra si avvicina sempre di più, ma non tutti mi vedrete. Il vostro cuore deve aprirsi tutto a Me. Mia Madre cammina ogni giorno e piange per il sangue che ancora si spargerà sulla Terra e per quanti eventi ancora succederanno. Roma sarà colpita da una guerra terribile. Pregate sempre e non vi fermate, perché la preghiera sarà la vostra "Ancora di Salvezza". La Calabria e la Sicilia subiranno molti danni dal terremoto. Ora, cari figli, non vi posso rivelare altro. Caterina vi sarà da Guida. Le anime che si abbandoneranno totalmente a Me, saranno privilegiate e salve. Vi benedico."

Amen.


Messaggio del 28.02.2013, ore 20.55

(data delle dimissioni di Papa Benedetto XVI)

Mi è apparso Gesù, l'ho visto triste e stanco. Poi Gesù mi ha parlato e mi ha detto:

"Le tue sofferenze, fisiche e morali, offrile per la Chiesa in questo momento di guerra. La guerra nella Chiesa è iniziata da tempo.

Il mio ritorno sulla terra si avvicina sempre di più, questi sono i segni dei tempi.

Tutto ciò che sta succedendo oggi, è l'inizio della fine dei tempi."