Visite: 1166

TUTTO INIZIA A SETTINGIANO

La famiglia d'origine

Caterina Bartolotta nasce a Settingiano, piccolo paese del catanzarese di circa 3200 abitanti, a pochi km. da Catanzaro, il 21 ottobre 1963, da Giuseppe, allora bidello in una scuola media, e Vittoria Virgillo, casalinga. La casa in cui è nata, ancora oggi abitazione dei genitori, si trova in via C. Canale Franco n. 10 ed è una modesta abitazione costruita su due livelli ed in aderenza alle abitazioni limitrofe, secondo i criteri costruttivi dell'epoca.

Col passare degli anni, la famiglia cresce con l'arrivo di Francesco nel 1966, di Annamaria nel 1972 e di Maria Luisa nel 1979. L'esistenza terrena di Caterina inizia, quindi, in un piccolo paesino ed in una modesta famiglia calabrese senza agiatezza economica, con dei genitori che nel tempo libero si dedicano alla coltivazione della terra.

Caterina, da piccola

Sin dai primi anni di età, Caterina manifesta un carattere dolce ed affabile. Queste doti caratteriali ed in particolare la sua disponibilità verso gli altri, la rendono sempre desiderata ed amata da tutti. All'interno della famiglia, Caterina cresce con una educazione sana, con dei principi morali saldi che rendono l'ambiente familiare sereno e tranquillo, privo di ipocrisie e sempre pronto a sacrificarsi per il bene comune. La piccola Caterina ha una particolarità: il suo parlare è genuino e sincero ed il suo timbro di voce, in alcuni momenti, assume una dolcezza che sembra provenire, più che dalla sua bocca, direttamente dalla sua anima e dal suo cuore, dando la sensazione a chi l'ascolta di avere di fronte un animo puro. Nulla lascia presagire, comunque, ciò che succederà in seguito.

Una strana malattia

All'improvviso, all'età di circa nove anni, Caterina viene colpita da crisi convulsive, delle quali non se ne conosce l'origine e non se ne riesce a comprendere la causa scatenante, pertanto, i genitori ne decidono il ricovero presso l'ospedale civile di Catanzaro ed in seguito presso il S. Camillo di Roma, da dove viene dimessa con la diagnosi di "epilessia". Infatti, Le cure ordinatole, però, non hanno alcun effetto su di lei. Ma qualcosa di straordinario sta per succedere.


 

Copyright © Fernando Conidi 2008 - 2017. E' vietata qualsiasi forma di duplicazione dei contenuti senza la necessaria autorizzazione scritta; per farne richiesta scrivere a: fernando.conidi@caterinabartolotta.it - Leggi il Regolamento "Copyright e Termini di utilizzo"